informatica:lmb:2015:informatica:start

LMB: Modulo di Informatica

Docenti

  • Roberto Bruni
  • Andrea Corradini (responsabile)
  • Fabio Gadducci
  • Francesca Levi
  • Paolo Mancarella

Contenuti

Il modulo di informatica del corso di LMB, presentando brevemente ma in stile rigoroso alcuni concetti logico-matematici di base, ha l’obiettivo di stimolare lo studente a utilizzare questi concetti in ragionamenti deduttivi, semplici ma non banali. Dopo un'introduzione su alcuni argomenti logico-matematici di facile comprensione che hanno l’obiettivo di stimolare la curiosità degli studenti, verrà presentato il concetto di dimostrazione per sostituzione che sarà ampiamente usato in tutto il corso.

Gli argomenti centrali del corso comprendono elementi di teoria degli insiemi, un'introduzione al Calcolo Proposizionale, cenni su Logica dei Predicati e cenni sulle espressioni regolari. Ogni argomento verrà presentato con numerosi esempi ed esercizi di difficoltà crescente riguardanti sia la comprensione delle nozioni introdotte, sia la capacità di applicare tecniche deduttive elementari per dimostrare la verità di enunciati o per confutarli.

Alla fine del modulo lo studente dovrebbe aver sviluppato una capacità di apprendimento non puramente nozionistico e una miglior comprensione del tipo di attitudine mentale richiesta dagli studi di Informatica. Al tempo stesso, con la valutazione finale del corso i docenti dovrebbero essere in grado di individuare gli studenti che, pur non avendo superato il test d’ingresso, hanno mostrato di possedere capacità di apprendimento e di ragionamento logico deduttivo, qualità entrambe necessarie per affrontare il percorso di studi in Informatica.

Materiale didattico

Durante le prime lezioni del corso verrà distribuita una dispensa che copre tutti gli argomenti affrontati nel modulo e propone numerosi esercizi svolti e da svolgere.

La dispensa [NoteInf] è disponibile anche in formato elettronico.

informatica/lmb/2015/informatica/start.txt · Ultima modifica: 05/09/2016 alle 11:43 (3 anni fa) da Andrea Corradini